Android Pie: ecco le caratteristiche della nuova versione Android

By | 11 Agosto 2018
Android Pie: ecco le caratteristiche della nuova versione Android

Il sistema operativo di Android Pie è sbarcato sui telefoni Google. Tra le caratteristiche, oltre all’intelligenza artificiale capace di gestire app, hardware e batteria, anche la possibilità di gestire il menu attraverso un unico pulsante Home

Android Pie: ecco le caratteristiche della nuova versione Android

Intelligente, pratico e all’avanguardia. Arriva Android Pie, la nona edizione del sistema operativo di Android che, solo tramite solo alcune delle sue caratteristiche, sembra già far sognare gli appassionati di Android. Tra le prime novità portate dal nuovo sistema operativo del robottino verde, c’è soprattutto l’utilizzo dell’intelligenza artificiale che lo distingue dai suoi predecessori. Tramite l’intelligenza artificiale, infatti, non solo si potrà badare alla gestione energetica dell’hardware, ma ci sarà la possibilità di riconoscere le app più utilizzate dando la precedenza e regolandone l’uso della batteria. Dunque, il sistema, permetterà anche di gestire notifiche in totale autonomia gestendo alcune applicazioni tra le priorità. Inoltre, Android Pie, sarà in grado anche di gestire la luminosità dello schermo, in base alle nostre preferenze e all’ambiente che ci circonda, rendendo il dispositivo più funzionale e anche attento a tutte le nostre abitudini. Più innovativo anche i suggerimenti: il sistema saprà suggerire di riprendere la lettura di un libro post lavoro o di utilizzare Spotify mentre torniamo a casa a seconda del caso.

Unico pulsante Home

Android Pie, inoltre, non mancherà di ulteriori modifiche estetiche che renderanno il tutto più funzionale. Oltre alla modalità scura, per l’utilizzo di neri e toni meno accesi, saranno utilizzate anche novità strutturali come panoramica delle app  e sistema di notifiche completamente ridisegnati. Inoltre, con la crescita di uno schermo con notch o con schermi oltre i 7 pollici, è stata inserita anche la modalità di navigazione tra i menu con un unico pulsante Home. Infatti, su Android Pie, la Home sarà visibile solo scorrendo verso l’alto e potrà essere mostrata una Panoramica con finestre aperte, nonché l’anteprima di app più utilizzate o in ordine alfabetico schermo intero.

A queste funzioni si aggiungono nuove piccole novità tra cui la modalità relax, una lente di ingrandimento per leggere scritte in piccolo in pagine web, l’impostazione di blocco tramite tasto di avvio (che permetterà di bloccare e sbloccare tramite pin), strumenti per fare screen shot rapidi e veloci nonché anche per bloccare l’orientamento di foto e video con una notifica durante lo scorrimento.

Per il momento, il nuovo sistema operativo, rimarrà disponibile solo sugli smartphone costruiti direttamente dalla casa di Mountain View. L’attesa per la conversione di dispositivi di altre categoria potrà portare via anche più di un semestre.