Siberia, scontro tra due elicotteri: uno dei due cade, tutti morti

By | 5 Agosto 2018
Siberia, scontro tra due elicotteri: uno dei due cade, tutti morti

Scontrati due elicotteri nella città di Krasnoyarsk, una città del nord della Siberia. Tra i due velivoli solo il secondo è riuscito ad atterrare senza problemi, il primo è purtroppo crollato portando alla morte di 18 persone

Siberia, scontro tra due elicotteri: uno dei due cade, tutti morti

Si contano un totale di 18 morti. È il tragico resoconto dello schianto di due elicotteri Mi-8 in Siberia, nei pressi del villaggio di Krasnoyarsk, una città del settentrione della Russia siberiana centrale. Secondo le prime dichiarazioni diffuse da un portavoce delle autorità per le emergenze territoriali, lo scontro sembra avvenuto durante il decollo del secondo elicottero. Il portavoce, a Sputnik, ha spiegato come il primo elicottero, un velivolo Mi-8 appartenente alla compagnia petrolifera Utair 25640, fosse diretto ad un pozzo petrolifero. Tuttavia, durante il volo, abbia colpito il carico sospeso dal carrello di atterraggio di un altro Mi-8AMT in attesa di decollo con trasporto di passeggeri. La conferma è arrivata anche dall’agenzia russa del trasporto aereo Rosaviatsiya, spiegando come l’elicottero con il carico sia atterrato in sicurezza dopo lo scarico, ma il primo elicottero non è riuscito a mantenere la rotta e a ripristinarla, ed è crollato uccidendo tutti i passeggeri che vi erano a bordo.

Aiuti e sostegni da 80 soccorritori

Il crollo dell’elicottero ha visto la morte di tre membri dell’equipaggio, pilota, copilota e anche l’assistente, assieme a 15 operai petroliferi, dipendenti della stazione di pompaggio del Petrolio Vankor: tutti morti nello schianto. Dopo il crollo, è scattato l’allarme e sul posto sono giunte le autorità competenti, quattro aerei per raccogliere i detriti e circa 80 soccorritori, come spiegato dal ministero delle Emergenze. L’episodio è accaduto alle ore 5:20 ora italiana, circa le 10:20 ora locale.

L’agenzia petrolifera Utair ha prontamente dichiarato di aver immediatamente avviato una propria e personale indagine sull’incidente, mostrando senza indugio sostegno e aiuto a famigliari e amici delle persone coinvolte: oltre ad aver istituito un centro di crisi, sarà anche instaurato un sostegno alle famiglie delle vittime. Per accertarsi dello svolgimento del tragico epilogo, entrambe le scatole nere del velivolo caduto sono già state trovate e saranno presto sottoposte ad analisi.